Si è tenuto lo scorso 11 maggio il webinar dal titolo “La scuola accessibile tra didattica in presenza e didattica a distanza …. Per non lasciare indietro nessuno”, organizzato da Dotslot, in collaborazione con Tuttoscuola.

L’evento, che ha destato un grande interesse con migliaia di registrazioni, è stata l’occasione per affrontare il tema della didattica e dell’inclusione con esponenti della politica quali la Senatrice Valeria Fedeli, già Ministra dell’Istruzione, e l’On. Valentina Aprea, Componente della Commissione Cultura alla Camera, del no-profit quale Sergio Messina, Presidente dell’Associazione Nazionale Dislessia.

Nel corso dell’iniziativa è stato lanciato da Andrea Sibilio di Promethean e da Stefano Ghidini di C2 Group il progetto sperimentale finalizzato alla realizzazione di un mini hub presso la sede del rivenditore C2 Group di Cremona – accessibile e senza barriere architettoniche – attrezzato con un proprio panel interattivo munito di webcam e con il software specifico per gli alunni con DSA e BES.

Grazie a questa soluzione si potrà garantire la partecipazione alle lezioni a distanza ad alcuni alunni individuati con il supporto delle associazioni territoriali, permettendo anche la presenza, nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge, di un familiare e di un insegnante di sostegno, nonché del personale tecnico.

Promethean, da sempre attenta al tema dell’inclusione, ha anche stipulato il Protocollo in rete con il Ministero dell’Istruzione, per promuovere una scuola inclusiva e accessibile grazie all’uso delle tecnologie innovative, a seguito degli avvisi emanati a marzo 2020 in piena emergenza covid-19.